Cosa stai cercando?

Ricerca nel Sito

Assegno di maternità per le madri non lavoratrici

Descrizione del servizio

Descrizione del servizio

L’assegno di maternità è una misura di sostegno economico al nucleo familiare e in particolare alla maternità concesso dai comuni ed erogato dall’INPS

Destinatari

Le cittadine italiane, comunitarie ed extracomunitarie in possesso di carta di soggiorno, che non beneficiano di alcun trattamento economico per la maternità (indennità o altri trattamenti economici a carico dei datori di lavoro privati o pubblici), o che beneficiano di un trattamento economico di importo inferiore rispetto all’importo dell’assegno (in tal caso l’assegno spetta per la quota differenziale).

Requisiti:

  • Residenza nel Comune di Breda di Piave;
  • Cittadinanza Italiana o Cittadinanza Comunitaria o cittadinanza Extracomunitaria in possesso della carta di soggiorno ai sensi dell'art. 9 del D. Lgs. n. 286 del 25.07.1998 (non permesso di soggiorno);
  • assenza di trattamento previdenziale dell'indennità di maternità;
  • presenza nel nucleo familiare di:
    - uno o più figli nati da non più di sei mesi;
    - un minore adottato;
    - un minore in affidamento preadottivo;
  • una situazione economica del nucleo familiare inferiore a quanto previsto dalla legge: per l'anno 2012 per nuclei di 3 persone il cui valore I.S.E. è pari € 33.857,51; per nuclei con numero diverso di componenti è previsto l'adeguamento di tale valore. 
     

Quando fare la domanda

La domanda va presentata entro e non oltre sei mesi dalla data del parto.

Importo

L’assegno di maternità è erogato dall’INPS sulla base dei dati forniti dai comuni per cinque mensilità e se spetta nella misura intera, è pari a euro 324,79 mensili . 

L’importo può variare nel caso in cui venga concesso come differenza tra la quota percepita in virtù di altre prestazioni e la misura intera prevista.

L’importo dell’assegno è rivalutato al 1° gennaio di ogni anno sulla base dei prezzi al consumo per le famiglie di operai o impiegati calcolato dall’ISTAT.


dove andare

Dove andare

Ufficio Servizi Sociali - Via Trento e Trieste n. 26 - Breda di Piave - piano terra 
orario

Orario

lunedì 9,00-12,30; mercoledì 16,00-18,00; sabato 10,00-12,00
Tel. 0422-600153 Fax 0422-600187 Email: servizisociali@comunebreda.it  
Note

Note

MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI
Rivalutazione per l'anno 2008 della misura degli assegni e dei requisiti economici, ai sensi dell'art. 65, comma 4, della legge 23 dicembre 1998, n. 448 (assegno per il nucleo familiare numeroso) e dell'articolo 74 del decreto legislativo 26 marzo 2001, n. 151 (assegno di maternita).Pubblicato nella GU n. 39 del 15-2-2008L'indice ISTAT dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati, calcolato con le esclusioni di cui alla legge 5 febbraio 1992, n. 81, da applicarsi per l'anno 2008 ai sensi dell'art. 65, comma 4, della legge 23 dicembre 1998, n. 448 (assegno al nucleo familiare numeroso) e dell'art. 74 del decreto legislativo 26 marzo 2001, n. 151 (assegno di maternita) e' pari all'l,7 per cento. (Comunicato ufficiale dell'ISTAT del 15 gennaio 2008). Pertanto:a) l'assegno mensile per il nucleo familiare ai sensi dell'art. 65, comma 4, della legge 23 dicembre 1998, n. 448 e successive modifiche e integrazioni, da corrispondere agli aventi diritto per l'anno 2008, se spettante nella misura intera, e' pari a Euro 124,89; per le domande relative al medesimo anno, il valore dell'indicatore della situazione economica, con riferimento a nuclei familiari composti da cinque componenti e' pari a Euro 22.480,91 (per nuclei familiari con diversa composizione il requisito economico e' riparametrato sulla base della scala di equivalenza prevista dal decreto legislativo n. 109/98 - rif. comma 1, art. 65, legge n. 448/1998);b) l'assegno mensile di maternita' ai sensi dell'art. 74 della legge 26 marzo 2001, n. 151, da corrispondere agli aventi diritto per l'anno 2008, per le nascite, gli affidamenti preadottivi e le adozioni senza affidamento, se spettante nella misura intera, e' pari a Euro 299,53; per le domande relative al medesimo anno, il valore dell'indicatore della situazione economica, con riferimento a nuclei familiari composti da tre componenti, e' pari a Euro 31.223,51.


modulistica

Moduli

   Modello della domanda  
   Dichiarazione sostitutiva unica